facebook
youtube
instagram
whiteheader

SUBSCRIBE OUR NEWSLETTER

KEEP IN TOUCH
whiteheader

◇​   OP Acquacoltura Orbetello

      Società Consortile a r.l.

 

◇​   Via Comunale di Ansedonia , 4

      58015 Orbetello (GR)

 

◇​   P.Iva e C.F. 01578010538

 ◇​    info@orbetelloacquacoltura.it

 

◇​   coopam@coopam.it

 

◇​   +39 0564 893142

 

​◇​  

 

  

Aquae Blog

Clear as Water about what we eat


facebook
youtube
instagram

    SCROLL TO TOP

    800px-logomipaaf
    logort

    Quali sono gli alimenti che contengono gli Omega-3?

    2019-06-12 12:43

    Admin

    Illusioni Ittiche, Nutrizione Umana, dieta mediterranea, orata di orbetello, orbetello, spigola di orbetello, Omega-3, Spigola, Ombrina, Orata, Ombrina di Orbetello,

    Quali sono gli alimenti che contengono gli Omega-3?

    Gli alimenti più ricchi di Omega-3

    news7-1581351980.png

     

    Gli alimenti più ricchi di Omega-3


    Diversi alimenti contengono Omega-3 (per esempio i semi di lino e le noci), ma il pesce è uno dei pochi a fornire grandi quantità dei benefici Omega-3 a catena lunga (EPA e DHA).
    Gli acidi grassi Omega-3 e in particolare l’acido alfa- linolenico (ALA) si trovano nei semi, come i semi di lino, di chia o di colza e nella frutta in guscio come per esempio le noci. Anche i semi di soia e di canapa ne contengono, ma in quantità minori. Gli oli di pesce e il pesce grasso sono la fonte maggiore degli acidi grassi Omega-3 a catena lunga l’acido eicosapentaenoico (EPA) e l’acido docosaesaenoico (DHA). Nonostante l’ALA sia il grasso Omega-3 più comune nella dieta, per diventare attivo e quindi utilizzabile dall’organismo deve essere convertito in EPA e DHA. Sfortunatamente, questo processo è altamente inefficiente negli esseri umani. Solo il 5% circa di ALA viene convertito in EPA e solo lo 0,5% viene convertito in DHA. La quantità di ALA assunta normalmente con la dieta, attraverso semi e frutta in guscio, non è sufficiente ad assicurare al nostro corpo tutti gli Omega-3 DHA e EPA di cui ha bisogno. Un modo efficace per aumentarne l’assunzione è quello di mangiare pesce almeno due volte alla settimana.

     

    feamp-2014-2020-e1476363940685
    Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder